Scheda Tecnica

Che cos’è la Polarizzazione

la luce naturale si muove in tutte le direzioni dello spazio tridimensionale ovvero orizzontalmente, verticalmente e lungo tutti gli angoli compresi tra queste dimensioni. Quando incontra una superficie riflettante (es. l’asfalto stradale, la neve in montagna, l’acqua del lago o del mare) subisce un processo detto di polarizzazione, comincia a muoversi entro un intervallo bidimensionale (verticale e orizzontale). Mentre la luce verticale porta all’occhio umano un’insieme di informazioni utili, cosentendo la visione dei colori e la percezione dei contrasti, la luce orizzontale (luce polarizzata) crea semplicemente una sorta di “fastidio” ottico – il riverbero – che copre come alone l’intero campo visivo causa: riduzione della visibilità, distorsione dei colori e affaticamento ed irritazione oculare.

Lenti polarizzate

Sono lenti a struttura verticale studiate per assorbire i raggi luminosi orizzontali responsabili dell’abbagliamento, lasciando passare solo i raggi verticali utili.
Le lenti polarizzate migliorano notevolmente la capacità in visione di luce intensa.

Benefici:

–  Eliminano il riflesso e quindi affaticano meno la vista;

– Massima protezione UV;

– Aumentano i contrasti e forniscono una visione più nitida;

– Sono l’ideale per persone con occhi particolarmente fotosensibili;

Sono ideali per attività quali il golf, gli sport acquatici, la guida diurna e altre attività all’aria aperta.